Trentola Ducenta

Elezioni Trentola Ducenta, Di Lauro: “Basta guerre personali, è il momento della responsabilità”

Trentola Ducenta – “Non si può tornare indietro e cambiare l’inizio, ma si può iniziare da dove ci si trova e cambiare il finale”. Esordendo don questa citazione dello scrittore irlandese C.S. Lewis, Raffaele Di Lauro, segretario cittadino del Pd, fa alcune riflessioni in vista delle prossime elezioni amministrative a Trentola Ducenta.

“Si deve partecipare da protagonisti. – continua il coordinatore Dem – Odio gli indifferenti, la polemica sterile è quella che non agisce ma critica e basta. Certo, ci saranno sempre in gioco una parte migliore ed una parte peggiore. Ma ognuno, da cittadino, scelga quale. Nessuno ha la sfera magica per fare la scelta migliore tra i contendenti, basta che ognuno creda veramente che la propria, dopo ‘attenta’ analisi e senza ‘ipocrisia’, sia quella giusta, scevra da ogni interesse possibile che non sia quello del Bene Comune, per riguadagnare la credibilità perduta in questi anni, di questa ‘città’, una volta ridente ed invidiata”.

“Basta con le guerre personali – sottolinea Di Lauro – fatte di mere zizzanie, ostilità, polemiche, forse a volte pure veritiere; ma non possiamo, per questo, frenare lo sviluppo ed il cambiamento, anzi, di fronte a tali ostacoli, si deve rafforzare il tempo delle ‘responsabilità’ civiche e politiche, nessuno si può sottrarre ad esse ed essere indifferente o porsi lontano credendo di appartenere ad altri mondi, forse anche illudendosi, che così facendo, eventuali errori o colpe non siano anche proprie ma solo degli altri. Chi non partecipa non ha il diritto, a pieno titolo, poi di lamentarsi e parlare. Molti sono i miei contatti e le mie richieste in tal senso, molte pure le adesioni, ma non abbastanza per convincersi della responsabilità che ognuno di noi dovrebbe sentire verso questo stato di fatto e verso la propria città, perché amministrare un Comune vuol dire amministrare la propria casa, vuol dire educare la propria famiglia, vuol dire non solo ‘pretendere’ i  diritti ma sapere anche quali sono i propri ‘doveri’”.

Da qui l’invito di Di Lauro “a partecipare in prima persona e da protagonisti” alle prossime comunali che si terranno, la data precisa ancora è stata fissata, probabilmente durante il mese di settembre. “Il tempo è poco – avverte il segretario Pd – per formulare eventuali liste ed eventuali scelte per fare seriamente l’interesse del Bene Comune con responsabilità e senza condizionamenti. E ciò significa prima di tutto metterci la faccia”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico