Carinaro

Carinaro, Affinito: “Zero positivi, ma non abbassiamo la guardia”. In arrivo altre mascherine

Carinaro (Caserta) – I risultati dei tamponi dei familiari conviventi dell’unico cittadino rimasto affetto da Covid-19 ha avuto esito negativo. Al momento, quindi, la comunità di Carinaro ha “zero positivi” e nessuno in quarantena obbligatoria per contagio o per contatti. Lo comunica, con grande soddisfazione, il sindaco Nicola Affinito, avvertendo i suoi concittadini che, comunque, “questo terribile momento della storia che stiamo vivendo non è ancora del tutto superato” ed esortandoli a “continuare a combattere coraggiosamente contro questo nemico invisibile ed oscuro per uscirne quanto prima definitivamente”. Il primo cittadino, pertanto, rinnova l’invito a rimanere a casa il più possibile e uscire solo per comprovate esigenze lavorative e di salute, e in particolare ad evitare assembramenti “perché essi – ribadisce Affinito – possono costituire per il virus un veicolo per un contagio di massa”.

Intanto, in questi giorni sono state consegnate e distribuite le mascherine per adulti date dalla Protezione Civile della Regione Campania, grazie alla collaborazione delle Poste Italiane che le hanno deposte nelle cassette postali delle vostre abitazioni. Al termine della consegna ci si è resi conto della mancanza di circa 500 mascherine finora non distribuite nelle seguenti strade: via Tiziano, via Alfieri, via Caravaggio, via Leopardi, via Botticelli, via Picasso, via Modigliani, via Larga, via Dalì, via Parini. A tal proposito, il sindaco fa sapere che “l’amministrazione sta provvedendo al rifornimento del numero di mascherine sufficienti alla copertura totale dei nuclei familiari di queste strade e provvederemo ad inizio settimana prossima alla consegna a domicilio delle stesse con l’ausilio della Protezione Civile locale”. “Dobbiamo essere tutti responsabili per il bene nostro e di tutta la nostra comunità. – conclude Affinito – Possiamo vincere solo combattendo tutti insieme”​.

E, nell’attesa della celebrazione della Festa della Repubblica, la casa comunale da ieri sera è illuminata dai colori della bandiera italiana. “Un messaggio di buon auspicio – commenta il sindaco – per poter ripartire prima e meglio, che si inserisce all’intero delle iniziative per il prossimo 2 Giugno, ricorrenza che quest’anno si coniuga con la ripartenza post virus”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico