Home

Coronavirus, in Italia 99 decessi in 24 ore: il minimo dal lockdown. Usa attaccano Oms

Sono 452 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale di 225.886. In calo il numero dei decessi, oggi 99 (il numero più basso dall’inizio del lockdown l’11 marzo). In totale i morti salgono così a 32.007. mentre i guariti odierni sono 2.150 (127.326 in tutto). Sono 749 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 13 meno di ieri. Di questi, 252 sono in Lombardia. I malati ricoverati con sintomi sono invece 10.207, con un calo rispetto a domenica di 104  mentre quelli in isolamento domiciliare sono 55.597, con un calo di 1.681 in 24 ore. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile.

In Lombardia 24 decessi in 24 ore, aumento più basso da febbraio – Sono 24 i nuovi decessi in Lombardia per il coronavirus, un numero che non si registrava dal 29 febbraio, per un totale di 15.543 morti in regione. Ieri erano stati 69. Continua a diminuire il numero dei ricoverati in terapia intensiva (252, -3) mentre ce ne sono 2 in più per un totale di 4.482 in altri reparti. I casi positivi in totale sono 85.019 con un aumento contenuto di 175 (ieri +326) ma con un numero più che dimezzato di tamponi (5.078) rispetto a ieri. Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.

Fase 2, in Lombardia i casi zero a metà agosto – A registrare per prime zero nuovi casi di Covid-19 dovrebbero essere Bolzano e Trento, seguite da Calabria, Umbria, Sardegna e Basilicata, che vedrebbero un azzeramento a partire dal 21 maggio. In Lazio, Emilia-Romagna, Marche, Liguria e Piemonte l’azzeramento dei contagi dovrebbe avvenire dopo il 17 giugno. In Lombardia l’azzeramento dei nuovi casi non avverrebbe invece prima della metà di agosto. Sono le nuove proiezioni di Osservasalute, che ha sede presso l’Università Cattolica di Roma, coordinato da Walter Ricciardi.

Usa: fallimento Oms costa molte vite umane – “Il fallimento della risposta alla pandemia da parte dell’Oms costa molte vite umane”: è l’atto di accusa del segretario alla sanità americano Alex Azar, che ribadisce la tesi del presidente Donald Trump secondo cui i vertici dell’organizzazione non sono stati tempestivi nel dare l’allarme a causa delle pressioni della Cina. “L’Oms ha fallito in modo clamoroso nel fornire le informazioni sulla pandemia di coronavirus, questo non può accadere di nuovo”.

In America latina 520mila casi e 29mila morti – Continua la progressione dei contagi da coronavirus in America latina, con un aumento in circa 36 ore di 20.000 casi ed un totale generale di 520.888. Crescono anche i morti a quota 29.379 (+750). E’ sempre il Brasile a guidare la classifica con quasi il 45% dei contagiati (241.080) e ben oltre la metà dei morti (16.118).

Germania: “Vacanze in Italia e Spagna? Ne dobbiamo parlare” – “Con Italia e Spagna, Paesi particolarmente colpiti dal coronavirus e dove sono ancora in vigore molte limitazioni, bisognerà continuare a parlare”. Lo ha detto il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas, dopo la videoconferenza con i 10 Paesi che rappresentano le mete prioritarie dei tedeschi nelle vacanze estive.

Turismo, Di Maio: “Italia pronta ad accogliere turisti europei, no a black list” – Luigi Di Maio garantisce che dal 3 giugno “l’Italia ripartirà, ci si potrà muovere tra le Regioni e saremo pronti ad accogliere in sicurezza i cittadini Ue che vorranno venire a trascorrere le ferie nel nostro Paese”. Così il ministro degli Esteri parlando con alcuni omologhi di altri Paesi. “E’ inammissibile che ci siano black list tra Paesi Ue. Se non cambiamo direzione, ci saranno serie ricadute economiche sul comparto turistico di tutti i Paesi europei, non solo dell’Italia”, ha aggiunto.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico