Aversa

Aversa, cardiologo e infermiere positivi al Covid: sanificate aree dell’ospedale Moscati

Aversa (Caserta) – Un cardiologo e un infermiere. Altri due dipendenti dell’ospedale Moscati di Aversa si aggiungono ai due precedenti, un ginecologo e un infermiere, risultati positivi al coronavirus. La scoperta è avvenuta nella mattinata di lunedì quando gli addetti al nosocomio normanno sono stati sottoposti ai test sierologici periodici. Il sanitario, attualmente asintomatico, una quindicina di giorni fa aveva avuto una lieve febbricola per un paio d’ore e null’altro.

Immediatamente è stato disposto un vasto intervento di sanificazione per mettere in sicurezza persone e cose all’interno del delicato reparto del Moscati. A risultare positivo anche un infermiere ed anche in questo caso sono scattate tutte le precauzioni del caso. Al Moscati i test rapidi sierologici, al di là della polemica politica di questi giorni, vengono, oramai, effettuati routine ogni quattro giorni a garanzia sia degli addetti che dei pazienti.

Nell’ospedale aversano, che continua le proprie attività in sicurezza anche grazie ad un collaudato sistema pre triage, esistono otto posti di rianimazione che sono costantemente occupati da pazienti ordinari, Nel malaugurato caso di positività con conseguente necessità di rianimazione, l’Asl di Caserta ha scelto l’ospedale di Maddaloni. In seconda battuta il Melorio di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico