Home

Coronavirus, restrizioni estese a tutta Italia. Conte: “Limitare spostamenti, evitare assembramenti”

“Non ci sarà più una zona rossa. Le misure restrittive vengono estese a tutta Italia”. E’ l’ultima misura annunciata dal premier Giuseppe Conte per far fronte all’emergenza coronavirus. “I contagi e i decessi sono in forte aumento”, ha sottolineato il presidente del Consiglio invitando tutti a cambiare le proprie abitudini e limitare gli spostamenti. Le nuove misure del provvedimento, chiamato da Conte “Io resto a casa”, saranno in vigore da martedì.

“Spostamenti solo per lavoro, necessità o salute” – “Gli spostamenti in tutta Italia saranno possibili solo per motivi di lavoro, necessità o salute”, ha annunciato il premier ricordando che “vanno evitati in modo assoluto gli assembramenti per fermare il contagio”.

“Le nostre abitudini vanno cambiate ora” – “I numeri – ha ribadito Conte – ci dicono che stiamo avendo una crescita importante delle persone in terapia intensiva e purtroppo delle persone decedute. Le nostre abitudini vanno cambiate ora: dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia. Lo dobbiamo fare subito e ci riusciremo solo se tutti collaboreremo e ci adatteremo a queste norme più stringenti”.

Stop a tutte le manifestazioni sportive – Il premier ha poi dettto che “non c’è ragione per cui proseguano le manifestazioni sportive, abbiamo adottato un intervento anche su  questo”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico