Caserta Prov.

Coronavirus, quota 100 contagiati nel Casertano: anche bimbo di 6 anni a Orta di Atella

Sfiorano quota 100 i casi di contagio da Coronavirus nel Casertano. Sette i decessi finora. Ieri sono risultati positivi un bimbo di sei anni di Orta di Atella, che sta bene, figlio di una coppia già contagiata, e un 50enne di Teano, comune finora mai toccato dal Covid-19. Positivo anche un medico in servizio come consulente nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, che non sarebbe però mai entrato in contatto con i detenuti.

Nel dettaglio: 19 casi a Santa Maria Capua Vetere (3 deceduti); 6 a Bellona (di cui una guarita); 5 a Mondragone (uno deceduto); 4 ad Aversa; 4 a Cesa; 4 a Francolise; 4 a Orta di Atella; 4 a Santa Maria a Vico; 3 a Casagiove; 3 a Caserta (uno deceduto); 3 a Sant’Arpino; 3 a Villa Literno; 2 a Capua; 2 a Castel Volturno (sloveni temporaneamente domiciliati in città); 2 a Curti; 2 a Falciano del Massico, 2 a Gricignano; 2 a Macerata Campania; 2 a San Prisco (uno deceduto); 2 a San Tammaro; 2 a Succivo; 2 a Teverola; 2 a Vitulazio (uno deceduto); un contagiato ciascuno tra Capodrise, Casal di Principe, Cellole, Lusciano, Maddaloni, Marcianise, Parete (guarita), Portico di Caserta, Sparanise e Teano.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico