Caserta Prov.

Coronavirus, 45 i contagi nel Casertano: positivo il sindaco di Francolise

Salgono a 45 i casi di contagio da coronavirus Covid-19 in provincia di Caserta. Ieri la notizia della positività al tampone del sindaco di Francolise, Gaetano Tessitore, medico dell’ospedale “San Rocco” di Sessa Aurunca. Ha febbre ma le sue condizioni sono buone. A Francolise è il secondo caso dopo quello di una donna venuta a contatto con la sorella di Cremona e risultata contagiata. Altri due nuovi casi a Santa Maria Capua Vetere dove i contagiati salgono a 10, tra cui un deceduto. I due contagiati rientrano nella famiglia di quest’ultimo. Negativo al tampone, invece, il sindaco della città sammaritana Antonio Mirra.

Nel dettaglio: Santa Maria Capua Vetere con 10 contagi (tra cui un decesso); Bellona con 5 casi (ma, di questi, una donna è risultata negativa alle controanalisi); Mondragone con 3 casi (tra cui un deceduto e un altro risultato però negativo a contranalisi); Aversa con 2 casi; Caserta con 2 casi; Sant’Arpino con 2 casi (sono due donne, una che lavora in un’azienda della zona industriale di Carinaro dove è risultata positiva anche una donna residente a Torre Annunziata); San Prisco con 2 casi (tra cui una 84enne deceduta); Casagiove con 2 casi; Falciano del Massico con 2 casi; Francolise con 2 casi; Marcianise con 1 caso (oltre a quello di un uomo del Napoletano curato nel locale ospedale); un caso ciascuno per CapuaCasal di PrincipeCapodriseCesaCurtiLuscianoParetePortico di CasertaSan TammaroSanta Maria a VicoVilla Literno e Vitulazio.

In Campania, fino al 14 marzo, sono oltre 333 i casi accertati (49 in più rispetto a venerdì), 23 i guariti e 9 i morti (tra cui i due casertani di Mondragone e San Prisco).

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico