Home

Rimini, ballerina di lap dance lavora in nero al night e prende Reddito di Cittadinanza

Lavora in nero in un night club, ma percepisce il reddito di cittadinanza. La vicenda, che vede protagonista una ballerina di lap dance, 20 anni, originaria di Modena, è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Rimini durante un controllo in un locale notturno della riviera romagnola.

La giovane faceva parte di un nucleo familiare che godeva del beneficio statale e aveva omesso di comunicare l’avvio dell’attività lavorativa. Insieme con lei sono state individuate quattro lavoratrici sconosciute al fisco. Per il datore di lavoro è scattata la sospensione dell’attività imprenditoriale, subito revocata a seguito del pagamento di una maxi-sanzione da 20mila euro e dell’assunzione delle ragazze.

Nell’ambito di altri controlli è stata individuata anche una donna ucraina che, seppur assunta regolarmente come cameriera in un hotel, percepiva il reddito di cittadinanza non avendo comunicato l’avvio dell’impiego e il reddito del coniuge. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico