Cicciano - Roccarainola - Camposano

Cicciano, sequestrati botti illegali per Festa Santo Patrono

A Cicciano, in provincia di Napoli la Guardia di finanza ha sequestrato 700 botti illegali pericolosi, denunciando 10 persone. Le Fiamme gialle hanno individuato un fondo agricolo dove era installata un’area attrezzata per l’esplosione di fuochi d’artificio appositamente preparata per i festeggiamenti in onore del santo patrono del comune Vesuviano.

La superficie utilizzata era sprovvista delle previste delimitazioni necessarie a evitare l’accesso a persone non autorizzate e sono state scoperte, nel contempo, 10 persone, il titolare di una cooperativa e nove lavoratori in nero, mentre allestivano e montavano numerosi mortai per lo spettacolo pirotecnico. All’interno di ogni mortaio erano già posizionati i fuochi d’artificio, di vario calibro e misura, tra i quali un ordigno di oltre 26 chili. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico