Sant’Arpino

Sant’Arpino, Boerio: “Di Santo? Sulle Europee fa inciuci da portone”

Il commissario straordinario di Forza Italia a Sant’Arpino, Iolanda Boerio, ha replicato all’ex sindaco Eugenio Di Santo, “il quale – sostiene l’azzurra – non si è risparmiato come suo solito autoelogi, accuse e pseudo consigli da vecchio politicante navigato, quale si reputa”.

La consigliera comunale forzista si dichiara “stanca delle smanie presenzialistiche dell’ex sindaco, finito sotto ai riflettori per vicende giudiziarie deleterie per il partito e l’intera comunità santarpinese”, e sottolinea: “Di Santo pensa di far politica facendo sfoggio della sua unica arma, l’inciucio. Parlare di Europee con la mentalità da portone è ridicolo, tanto quanto arrogarsi titoli che non si posseggono. Se non fa parte dell’organigramma di Forza Italia non è certo colpa mia, ma di una sua incapacità politica che ha dimostrato in più occasioni. È da pagliacci cercare di mascherare le proprie incapacità e cercare di tappare la bocca ai rappresentanti di Forza Italia, con pettegolezzi da due soldi. Sappiamo bene com’è finito il suo mandato da sindaco, il suo ormai frantumato partito. Se questo signore, invece di accusare gli altri dei suoi fallimenti politici, riconoscesse suoi limiti e sbagli, sicuramente non riconquisterebbe la fiducia dei cittadini, ma almeno un po’ di dignità politica”.

“Di Santo, inoltre, – prosegue Boerio – dice di seguire con estrema attenzione i miei convegni e le mie attività politiche, cerca di emularmi con dichiarazioni frettolosamente divulgate, facendo largo uso di dati poco attendibili, con lo scopo di farsi notare nell’ambiente forzista. Lo ringrazio per i consigli, ma in Forza Italia abbiamo ben chiaro come procedere e chi coinvolgere”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico