Spettacoli

Aversa, gli studenti del ‘Conti’ incontrano il rapper J-One

di Redazione

Venerdì 1 dicembre, alle 11, nell’ambito delle attività formative sui temi del mondo giovanile, si terra in aula magna un incontro tra gli studenti dell’istituto “Osvaldo Conti” di Aversa, con e il musicista J-One, rapper diciannovenne del territorio, che già si è messo in evidenza per la forza comunicativa dei suoi testi. L’idea è quella di favorire attraverso l’incontro e il dibattito, una maggiore consapevolezza delle problematiche giovanili, partendo da un genere, quello Rap, diventato un canale di comunicazione molto efficace nel dare voce ai sogni e alle frustrazioni dei ragazzi. Perché dei giovani, devono parlare i giovani.

J-One è il nome d’arte di Gianluca Cecora, giovane talento della musica, molto seguito su You-tube e autore di brani di notevole successo, pur essendo ancora un artista indipendente. Il suo stile, utilizza la lingua napoletana come mezzo espressivo, riprende inflessioni dialettali tipiche del territorio e peculiari dell’Agro Aversano, rivendicando al contempo l’orgoglio dell’appartenenza con la voglia e la rabbia di cercare una strada per il futuro. J-One è al lavoro per preparare i brani del suo nuovo album con una casa discografica importante. Sotto la guida degli insegnanti, il dibattito non è il solito convegno calato dall’alto, perché dei giovani, devono parlare i giovani.

La dirigente scolastica Filomena di Grazia si mostra ancora una volta, sensibile alle novità e disponibile alle contaminazioni con i nuovi linguaggi, purché utili a favorire il dialogo educativo.

L’istituto ‘Conti’ è una scuola complessa e di grandissima tradizione, oggi affianca allo storico Indirizzo Professionale con le articolazioni Moda, Fashion, Audiovisivo, Meccanica, Manutenzione e Assistenza Tecnica, Elettronica, anche un Istituto Tecnico con indirizzo Informatico, Telecomunicazioni, Tessile, ed un Liceo Coreutico ad indirizzo Danza, sia Contemporanea che Classica.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico