Società

Napoli, vertenza Anm: accordo con i sindacati “con riserva”

di Redazione

Napoli – Intesa tra Comune di Napoli e sindacati dei lavoratori di Anm. Un accordo dalla gestazione travagliatissima, e che è stata accettata dai secondi con “riserva”. L’ultimo incontro, quello decisivo, della trattativa, è iniziato alle 16 di ieri per concludersi alle 3 della notte appena trascorsa.

Le sigle sindacali hanno annunciato che intendono fare ciascuna una consultazione con i propri iscritti prima di una ratifica definitiva. La decisione finale sarà comunque ufficializzata prima del 30 ottobre, “deadline” per salvare l’azienda che si trova in una pesantissima crisi economica, giorno in cui i revisori dei conti porterebbero i libri in tribunale.

I punti più spinosi della trattativa, in primis la mobilità verso altre municipalizzate di 69 dipendenti e la ricapitalizzazione, sembrano risolti. L’amministrazione guidata da Luigi de Magistris immetterebbe liquidità nell’azienda anche attraverso la dismissione di patrimonio immobiliare.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico