Cronaca

Assalì bar alla stazione e sparò contro titolare: arrestato

di Redazione

E’ stato identificato e arrestato dalla polizia di Ragusa il rapinatore che il 26 gennaio scorso ha assalito il bar della stazione di Vittoria (Ragusa), sparando due colpi di pistola, uno dopo una colluttazione con il titolare dell’esercizio. E’ Giuseppe Luca Di Paola, 23 anni, nato a Roma.

Il bandito, arrivato sul posto insieme ad un complice che lo attendeva fuori, aveva fatto irruzione esplodendo un colpo di pistola in aria, che si era conficcato nel tetto. Il proprietario, dopo che il rapinatore aveva minacciato di sparare a sua moglie (la donna si trovava alla cassa) e dopo avergli consegnato i 3000 euro che aveva in tasca, si era avventato contro di lui per disarmarlo; a quel punto il rapinatore aveva sparato un altro colpo che fortunatamente non aveva colpito alcuno dei presenti. Rimasti illesi i figli piccoli del proprietario e gli avventori.

Di grande utilità per risalire alla responsabilità di Di Paola, anche l’esame delle immagini di video sorveglianza dell’azienda del padre del giovane, che hanno permesso di ricostruire le fasi di occultamento dello scooter e della pistola. La Polizia Scientifica ha infatti accertato che la pistola utilizzata durante la rapina era la stessa rinvenuta presso l’azienda del padre del rapinatore.

Fondamentale la comparazione balistica della polizia scientifica sui bossoli rinvenuti al bar e le cartucce contenute ancora nella pistola, risultate perfettamente identiche.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico