Home

Messico, Papa Francesco sgrida fedele che rischia di farlo cadere: “Non essere egoista”

Città del Messico – Prosegue il viaggio di Papa Francesco in Messico che durante un bagno di folla ha dovuto sgridare un fedele che ha abbracciato il pontefice al punto di farlo quasi cadere.

Non solo le omelie e i discorsi sull’amore e sul perdono, ma anche sul giusto comportamento. Come un “buon padre”, il Papa ha dovuto rimproverare il giovane che lo ha tirato a sè per un braccio, rischiando di farlo inciampare su un piccolo disabile che era al suo fianco.

E’ accaduto a Morelia,  capoluogo dello Stato di Michoacán nel Messico centrale. Nelle immagini che ritraggono l’accaduto, si legge chiaramente il labiale del Papa che grida: “Non essere egoista”. Accanto a lui le guardie del corpo. Il video è stato caricato su Facebook dall’Associazione Nazionale Papaboys. 

“Non è vero che l’unico modo di vivere, di essere giovani è lasciare la vita nelle mani del narcotraffico o di tutti quelli che la sola cosa che stanno facendo è seminare distruzione e morte – ha detto il Papa durante il discorso tenuto allo stadio della città di fronte a oltre 500mila persone – Uno dei tesori più grandi di questa terra messicana ha il volto giovane, sono i suoi giovani. Sì, siete voi la ricchezza di questa terra. E non ho detto la speranza di questa terra, ho detto: la ricchezza”.

Quella di Morelia è la penultima tappa del viaggio: il Pontefice dopo essere stato nel Chiapas, concluderà la visita messicana a Ciudad Juarez, al confine nord con gli Stati Uniti, da dove ripartirà poi per l’Italia.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico