Spettacoli

Lucio Dalla rivive, in chiave rap, in “Bella Lucio”

di Emma Zampella

Un omaggio, un disco di riconoscenza nei confronti di un grande della musica italiana: i rapper italiani riportano in vita la musica di Lucio Dalla.

È arrivato infatti nei negozi di dischi “Bella Lucio!”, il disco di dieci nuovi brani e una bonus track, nelle quali il linguaggio di Lucio Dalla e quello dell’hip hop si incontrano sul terreno comune delle memorabili canzoni del cantautore bolognese.

Da Mondo Marcio a Emis Killa, passando per Clementino, Rocco Hunt, Moreno e gli Articolo 31 (con un brano da loro realizzato nel 1996), i big del rap nostrano danno nuova vita alle canzoni di Dalla.

“Balla balla ballerino” è diventata “Mentre scrivo” di Mondo Marcio, “Henna” è “Solo per me” rappata da Ghemon, “Anna e Marco” “Stelle nel flipper” di Emis Killa, “Caruso” “Sotto lo stesso cielo” per voce e rime di Clementino e poi Rocco Hunt, Ensi, Moreno, Raige, Two Fingerz, Siamesi Brothers (Esa e Tormento) eArticolo 31. La presenza di questi ultimi è speciale: la bonus track, “L’impresa eccezionale”, datata nientemeno che 1996, non è altro che la trasformazione hip hop di “Disperato erotico stomp”, classico dalliano che non difetta certo di ritmo e rime disinvolte in chiave proto-rap.

Anche allora dietro il vetro dello studio c’era Franco Godi, l’uomo che ha portato ai vertici delle classifiche l’hip hop italiano, e che oggi ha “inventato” l’essenza di questo progetto, in veste di produttore artistico ed esecutivo: “Ho chiesto a ciascun artista di scegliere il brano più vicino alla propria sensibilità e ai propri temi personali, perchè volevo che questo non fosse un progetto su commissione ma su ispirazione. Il risultato finale mi pare a dir poco straordinario, perchè si sente che Lucio Dalla, con la sua voce e le sue musiche, ha acceso la fiammella creativa in ogni artista presente nell’album, aprendo la strada a brani totalmente autonomi, nuovi e originali, ma ciascuno arricchito delle sue interpretazioni live e dalla presenza della sua anima profonda, ribelle e giocosa”.

L’idea di “Bella Lucio!” nasce da Marcello Balestra (per trent’anni amico di Lucio, uomo di industria discografica ma anche di rara sensibilità artistica) ed è quella di dare vita non a un semplice tributo in chiave rap, ma di esaltare la modernità di Lucio anche su questo fronte. “Bella Lucio!” rappresenta esattamente questa continuità: è il primo lavoro della Pressing Line, prestigiosa etichetta discografica, che torna sul mercato, sostenuta dalla Fondazione Lucio Dalla, con un segno tangibile dell’attività progettuale, dimostrando così tutto il suo dinamismo.

La tracklist di “Bella Lucio!”
– Mentre scrivo (Balla balla ballerino) – Mondo Marcio feat. Lucio Dalla
– Solo per me (Henna) – Ghemon feat. Lucio Dalla
– Una lacrima (Cosa vuol dire una lacrima) – Rocco Hunt feat. Lucio Dalla
– Stelle nel flipper (Anna e Marco) – Emis Killa feat. Lucio Dalla
– Profondo (Come è prodondo il mare) – Ensi feat. Lucio Dalla
– Sotto lo stesso cielo (Caruso) – Clementino feat. Lucio Dalla
– Un mondo piccolo così (Attenti AL Lupo) – Moreno feat. Lucio Dalla
– Vorrei (Tu non mi basti mai) – Raige feat. Lucio Dalla
– Sdraiato su una nuvola (Se io fossi un angelo) – Two Fingerz feat. Lucio Dalla
– Come Nuvolari (Nuvolari) – Siamesi Brothers feat. Lucio Dalla
bonus track
– L’impresa eccezionale (Disperatoerotico stomp) – Articolo 31 feat. Lucio Dalla

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico