Italia

Bologna, “Cinzia-gate”: il sindaco Delbono in Procura

Flavio DelbonoBOLOGNA. Il sindacodi Bologna Flavio Delbono è per peculato, abuso d’ufficio e truffa aggravata nell’ambito del cosiddetto “Cinzia-gate”.

E’stato convocato per sabato mattina, alle 9, dai pm Morena Plazzi e Massimiliano Serpi.

L’inchiesta riguarda l’utilizzo improprio di fondi pubblici al tempo in cui era vicepresidente della Regione Emilia-Romagna. Il reato di truffa aggravata è ipotizzato perché ai danni di un ente pubblico e da parte di un pubblico ufficiale e si riferisce a due viaggi effettuati da Delbono, insieme alla sua ex compagna Cinzia Cracchi, giustificati come “missioni istituzionali” ma che, secondo l’accusa, erano vere e proprie vacanze. Un viaggio in Messico nel 2005 in un villaggio turistico ea Santo Domingo nel 2007. Altri viaggi contestatisono Gerusalemme, Parigi, Pechino, New York e Praga.

“Sono tutte accuse che non hanno consistenza e lo dimostreremodurante l’interrogatorio”, affermal’avvocato Paolo Trombetti, difensore del sindaco Delbono.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico