Home

Iscrizioni scuola, Azzolina agli studenti: “Non scegliete in base alle mode ma alle vostre aspirazioni”

Nel giorno in cui iniziano le iscrizioni per il nuovo anno scolastico, la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina – su Facebook – lancia agli studenti italiani un monito: “”Non esistono scuole o indirizzi di serie A e serie B”. E osserva: “Il nostro sistema scolastico ha bisogno, come tutti i sistemi complessi, di aggiustamenti. Ma la nostra è una scuola che funziona”.

La ministra invita le famiglie ad “affrontare con serenità questo momento” e, rivolgendosi in particolare ai ragazzi che devono scegliere le scuole superiori, scrive: “Chi sta scegliendo la scuola di secondo grado vive un momento delicato. Lo so. Lo dico da prof. È il momento in cui uno studente comincia ad affacciarsi al proprio futuro, anche lavorativo. Ogni studente scelga non in base alle mode, ma alle proprie aspirazioni e inclinazioni, con un occhio anche al mercato del lavoro”.

La procedura d’iscrizione, che Azzolina descrive come “ormai rodata”, consiste nell’inoltrare la domanda per gli alunni che devono frequentare le prime classi (prima elementare, prima media, prima superiore). È possibile farlo dalle 8 del 7 gennaio alle 20 del 31 gennaio via web, tramite il portale Iscrizioni online. La domanda di iscrizione a scuola può essere inviata dopo aver effettuato la preventiva registrazione al portale dedicato (www.iscrizioni.istruzione.it). Per i genitori che devono ancora scegliere la scuola è a disposizione la App del portale “Scuola in Chiaro”, che permette di accedere alle informazioni sugli istituti.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico