Lusciano

Lusciano, il sindaco annuncia stretta su gazebo e oneri urbanizzazione

Lusciano (Caserta) – Per fronteggiare il taglio sostanziale dei fondi elargiti dallo Stato a favore degli Enti pubblici, l’amministrazione comunale di Lusciano, guidata dal sindaco Nicola Esposito, si è vista costretta ad una serie di provvedimenti per scongiurare l’aumento di tasse e salvaguardare i servizi essenziali.

“Abbiamo approvato – spiega il sindaco Esposito – il regolamento comunale per gazebi adiacenti alle attività commerciali (dehors) con versamento dei dovuti oneri e diritti di segreteria, attuato con delibera di Consiglio comunale del 1 ottobre scorso. Inoltre, abbiamo introdotto i dovuti diritti di segreteria per chiunque richieda allacciamenti alle reti idriche e fognarie, con delibera di Giunta comunale del 19 novembre scorso; rideterminato gli oneri di urbanizzazione con delibera di Consiglio del 26 novembre scorso; introdotto il pagamento dei diritti di segreteria per l’apertura di ogni nuova attività commerciale e/o terziaria con delibera di Giunta del 5 dicembre scorso; effettuato meticolosi controlli sui costi di costruzione effettivamente versati dal 2010 ad oggi onde recuperare somme ancora non versate; intensificato i controlli sulla rete idrica onde individuare dispersioni e allacci abusivi”.

E’ stato, inoltre, dato mandato all’ufficio tecnico di “abbozzare un regolamento da portare in Consiglio comunale relativo alle modalità di ripristino delle sedi stradali dove qualsiasi Ente e/o società privata intervenga con propri scavi e riparazioni”. “Invitiamo i cittadini ad un forte senso civico e qualora riscontrassero illeciti di informare gli organi competenti”, è l’appello del sindaco.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico