Home

Milano, 13 arresti per spaccio di cocaina in operazione “Sangue blu”

Ingenti quantità di cocaina spacciati sul territorio di Milano, anche “a domicilio”, direttamente a casa dei clienti. I carabinieri del capoluogo lombardo hanno arrestato tredici persone nell’operazione “Sangue blu”, tutte accusate a vario titolo di associazione finalizzata al traffico di cocaina e spaccio.

Le indagini nascono dall’irruzione di un commando composto da nove persone armate di pistola e fucile nel capannone della carrozzeria “New Car” di Novate Milanese. Il gestore dell’attività era stato sottoposto a un pestaggio da parte di nove persone armate che avevano anche cercato di tagliargli un braccio con una motosega. L’uomo era riuscito a divincolarsi grazie alla conoscenza delle arti marziali.

L’episodio era riconducibile a una “faida tra gruppi criminali, insorta per contrasti sul controllo dello spaccio di cocaina su una vasta zona di Milano”, e in particolare nei quartieri di Comasina e di Quarto Oggiaro e per debiti contratti per la compravendita della droga.

L’attività investigativa ha documentato l’esistenza e la piena operatività di un’associazione dedita al traffico di cocaina, che smerciava circa un chilo di droga a settimana, utilizzando basi logistiche per il deposito ed il confezionamento dello stupefacente. La droga veniva poi consegnata a domicilio a clienti nel capoluogo lombardo.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico