Aversa

Bellezze e cultura della Campania: la guida turistica Luigi D’Alesio

Aversa – Dopo aver pubblicato numerosi romanzi di successo Luigi D’Alesio propone la Guida turistica della Campania: Itinerari tra bellezze, miti e cultura. La nuova pubblicazione dello scrittore aversano, autore di diversi romanzi, tra cui Punto d’attracco, finalista al Premio internazionale Nanà, nuovi scrittori per l’Europa, e di un importante saggio critico-letterario Raffaele La Capria e la bella giornata di Napoli, inserito nel catalogo di prestigiosissime Biblioteche Europee e Statunitensi, tra cui la Sorbonne di Parigi e la Columbia University di New York City.

La Guida, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura della Regione Campania e dalla Confesercenti interregionale Campania-Molise, è un’immediata risposta alla guida, in cui erano presenti denigranti luoghi comuni sui nostri territori, pubblicata l’anno scorso da una nota casa editrice, la quale pubblicò scuse ufficiali. “Si tratta di un lavoro – ha spiegato D’Alesio ai microfoni di Cityradio durante la diretta radiofonica condotta dalla giornalista Ilaria Motti – che nasce principalmente come atto d’amore verso una terra, che, per me ovviamente, oltre ad essere un luogo geografico è anche un luogo dell’anima. Attraverso i testi e le immagini ho cercato di evidenziare gli aspetti più seduttivi della nostra Regione, tessendo insieme, antologicamente, l’eccezionale bellezza del paesaggio e del patrimonio artistico-culturale, con il fascino di una storia antica quanto il mondo, condita con la meraviglia e la suggestione di misteri e leggende, miti e aneddoti intriganti e particolari che aleggiano da secoli sul territorio campano”.

La guida è divisa in tre parti: nella prima vengono trattati gli aspetti più generali della Regione, dai cenni storici alla grande tradizione musicale partenopea, classica e moderna, viene poi documentata la grande arte presepiale, il teatro delle maschere, la tradizione dell’artigianato artistico, l’eccelsa qualità della cucina campana che ha il merito indiscusso di aver contribuito alla nascita e alla diffusione della cosiddetta “dieta mediterranea”, ed a molto altro ancora. La seconda parte, suddivisa in sei interessanti itinerari, è incentrata sul capoluogo e sui magnifici dintorni di Napoli, che rappresenta il cuore pulsante della Regione, così come dell’intero meridione d’Italia.

Protagoniste della terza parte sono, invece, le quattro province della Campania, con i tanti tesori d’arte, i siti monumentali, inseriti nella lista del patrimonio Unesco, la bellezza dei paesaggi marini e di quelli delle tante splendide aree interne. Esiste, infatti, come illustra molto bene D’Alesio, anche un’altra Campania, talora tutta da scoprire, che sebbene non abbia conosciuto lo sviluppo turistico delle località costiere è altrettanto ricca di fascino e di interesse.

“Tanti sono i viaggiatori illustri” ha ricordato l’autore nella sua intervista “che sono rimasti incantati dalla bellezza di questi luoghi, da Montesquieu a Goethe, Lamartine, Stendhal, Dickens, Munthe, Ibsen, solo per citarne alcuni. A me piace però ricordare la Campania con le parole di un simpatico attore francese, Gerard Depardieu, che una volta ha detto: La Campania è unica e impareggiabile. Per me l’Italia inizia da Napoli”. La guida è in vendita in formato cartaceo e e-book su Amazon. Basta digitare il nome e cognome dell’autore, D’Alesio Luigi, per accedere all’account a lui dedicato sulla piattaforma statunitense.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, falso incaricato Enel tenta di truffare e insulta coppia di anziani - https://t.co/XAthe9veWh

Teverola, Armandini candidato per Lusini sindaco: "Solo lui può migliorare la città" - https://t.co/1ucDjtuSou

Cesa, bonus idrico: prorogato il termine entro il 30 aprile - https://t.co/og8QMyq5xg

Aversa, ufficiale: Gianluca Golia candidato sindaco del centrodestra - https://t.co/JG3z6cYiYn

Condividi con un amico