Home

Collisione tra navi mercantili a nord della Corsica: carburante in mare

Proseguono, al largo della Corsica, sotto il coordinamento delle autorità francesi, le operazioni di contenimento e bonifica dell’inquinamento seguito alla collisione, verificatasi domenica 7 ottobre, intorno alle 7, tra una nave Ro-Ro di nome “Ulysse”, battente bandiera tunisina, ed una porta container con nome “Cls Virginia”, con bandiera del Cipro.

La collisione ha provocato uno sversamento in mare, dalla porta container, di olito carburante stimato in 600 metri cubi. Su richiesta del Ministero dell’Ambiente, la centrale operativa della Guardia costiera a Roma ha disposto, oltre al sorvolo di un aereo ATR42, nell’area interessata, anche l’invio della motovedetta CP 409 della Capitaneria di porto di Livorno, equipaggiata con capacità ambientali.

Sul posto sono all’opera dei biologi, a bordo della unità della Guardia costiera, e per conto del Ministero dell’Ambiente uno dei tre mezzi antinquinamento della società consortile “Castalia”, concessionaria del servizio di antinquinamento nazionale. Inviate tre navi antinquinamento sul posto della collisione in acque francesi al nord della Corsica. “L’obiettivo è recuperare la fuoriuscita stimata di 600 metri cubi di gasolio. Grazie anche alla Guardia costiera che monitora con aereo e mezzi navali”, ha fatto sapere il ministro dell’Ambiente Sergio Costa su Twitter.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Brusciano, scoperti arsenale da guerra e droga della camorra nelle case popolari - https://t.co/FSRKBRKdMJ

Milano, incendio in impianto rifiuti alla Bovisasca: indaga la Polizia - https://t.co/DqYEUX3Aju

Traffico di droga, arrestato il latitante calabrese Marcello Battigaglia - https://t.co/Jq1f51aWBp

Sonnino, ilristorante "La Tettoia" distrutto da un incendio - https://t.co/YxquQC4hDt

Condividi con un amico