Caserta

Caserta, si fanno dare 50 euro per recuperare telefonino rubato: arrestati

Si sono fatti consegnare 50 euro da una giovane di Caserta dopo essersi offerti come intermediari per farle recuperare un telefono cellulare che le era stato rubato il giorno prima all’interno del bar in cui lavora. Con l’accusa di estorsione, sono finiti agli arresti domiciliari il 38enne Giuseppe Fiorillo e il 40enne Aldo Martucci, entrambi residenti a San Prisco.

L’arresto è stato effettuato dai carabinieri della stazione di Casagiove che hanno bloccato i due dopo che si erano fatti consegnare dalla ragazza una banconota da 50 euro. Saranno giudicati con rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, violenza sulle donne: #NonSeiSola incontra studenti e inaugura "Panchina Rossa" - https://t.co/vVt07BiWVP

Energia pulita, Commissione Ue stanzia altri 2 miliardi grazie a emendamento di Caputo - https://t.co/RJZEaQMX5P

Aversa, trasformare la Maddalena in un parco urbano: ecco la proposta - https://t.co/KpnvQw6vY9

Carinaro, la Pro Loco Sant'Eufemia si rinnova: Compagnone eletto presidente - https://t.co/VISeuXZa1J

Condividi con un amico