Caserta

Caserta, si fanno dare 50 euro per recuperare telefonino rubato: arrestati

Si sono fatti consegnare 50 euro da una giovane di Caserta dopo essersi offerti come intermediari per farle recuperare un telefono cellulare che le era stato rubato il giorno prima all’interno del bar in cui lavora. Con l’accusa di estorsione, sono finiti agli arresti domiciliari il 38enne Giuseppe Fiorillo e il 40enne Aldo Martucci, entrambi residenti a San Prisco.

L’arresto è stato effettuato dai carabinieri della stazione di Casagiove che hanno bloccato i due dopo che si erano fatti consegnare dalla ragazza una banconota da 50 euro. Saranno giudicati con rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Condividi con un amico