Aversa

Aversa, lavoratori Apu nelle scuole. Innocenti: “C’è grande domanda”

Aversa – “C’è grande domanda ed è per questo che bisogna favorire l’utilizzo degli Apu (Attività di pubblica utilità) nell’ambito scolastico”. A parlare è un orgoglioso Giovanni Innocenti che, grazie ad un forte impegno attuato in sede regionale seguito da un importante lavoro di comunicazione, è riuscito a raggiungere un ottimo risultato, ovvero far sì che tre istituti scolastici avviassero manifestazioni di interesse da parte degli Apu per assunzione a sei mesi.

Gli istituti coinvolti sono l’Istituto comprensivo “Antonio De Curtis” (sei manifestazioni), la scuola media statale “Giovanni Pascoli” (quattro manifestazioni) e la scuola media statale “Gaetano Parente” (otto manifestazioni). L’iter da rispettare da parte delle istituzioni aversane è stato concluso e, in questa fase, si attende adesso la risposta dalla Regione Campania. Agli Apu coinvolti verrà garantito uno stipendio di 580 mensili per la durata temporale di sei mesi.

“Alla Parente sono addirittura arrivate venti domande rispetto agli otto posti disponibili. – dice Giovanni Innocenti – Questo dimostra che in molti vorrebbero poter usufruire di questa possibilità ed è per questo motivo che mi impegnerò per l’attuazione, sul nostro territorio, di nuovi progetti regionali che favoriscano l’impiego reale e produttivo degli Apu. Siamo vicini a chi ha bisogno del nostro aiuto”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teano, marijuana occultata tra alberi di prugne: 4 arresti - https://t.co/cckfHilTXI

Milano, 14enne muore soffocato: l'ombra del "blackout", gioco estremo sul web - https://t.co/nuvzb6pMPY

"Bruciamo i migranti", condannati a 6 mesi senza Facebook e a leggere libri - https://t.co/8nuJSnj6lr

Badanti casertani scomparsi in Sicilia: disposte nuove indagini - https://t.co/Ri86zZAN8K

Condividi con un amico