Gricignano

Gricignano, “Festa dell’Accoglienza” all’istituto comprensivo

Foto 1

Gricignano – Pienamente riuscita la manifestazione, promossa dai docenti e dal Consiglio di Istituto scolastico “Santagata” di Gricignano. Grazie all’incoraggiamento e al sostegno del dirigente scolastico, professor Gennaro Caiazzo,  e la collaborazione della direttore amministrativo e  di tutto il personale Ata, venerdì 9  settembre si è svolta, nella scuola secondaria  di primo grado “Pascoli” e nella scuola primaria “Santagata”, la Festa dell’Accoglienza, al fine di facilitare l’inserimento degli studenti nella nuova realtà scolastica secondo un approccio di disponibilità, ascolto, apertura, accettazione, che  certamente contribuisce a trasmettere il senso di appartenenza all’istituzione.

La manifestazione, che ha visto una sorprendente partecipazione degli alunni, accompagnati dai loro genitori, si è svolta dalle ore 9.30 alle ore 11 nei due Plessi della scuola primaria; e dalle ore 10 alle ore 11.30 per la scuola secondaria.

Alla scuola primaria-sede centrale-presenti il dirigente, che ha illustrato a tutte le componenti scolastiche il significato dell’iniziativa e dato l’augurio di “Buon Anno Scolastico”, il presidente del Consiglio d’Istituto, Vincenzo Santagata, quale rappresentante di tutti i genitori, e alcune docenti della scuola dell’infanzia.

Alla scuola secondaria, in un clima festoso, tutti i docenti hanno promosso e partecipato alla manifestazione.  Grande sorpresa per gli alunni    e genitori alla scuola primaria, dove ad accogliere i nuovi alunni delle classi prime sono stati non solo gli insegnanti, bensì anche alcuni animatori, i quali sono riusciti a rendere la giornata particolarmente interessante, e offrire tanto sorriso a tutti, piccoli e grandi. Lo stesso evento è stato organizzato per Lunedì 12 settembre anche ai due plessi della scuola dell’Infanzia “Lorenzini” e “Pascoli”, in occasione del primo giorno di scuola.

Nel corso della manifestazione i docenti hanno illustrato il Ptof (Piano Offerta Formativa Triennale), gli aspetti più significativi dell’organizzazione educativo-didattica della scuola, le attività progettuali e gli eventi  più importanti che hanno caratterizzato l’anno scolastico 2015/16, tanto da suscitare l’apprezzamento dell’intera comunità scolastica. Particolarmente emozionante è risultato la presentazione alle “nuove” scolaresche dei loro docenti.  Per quanto riguarda la scuola secondaria “Pascoli” a dare il via alla festa di accoglienza, è stato, in una sorta di “Open Day”, la canzone “Apriamo gli occhi al mondo”, l’inno della scuola, composto dai professori V. Anoldo e F. Fabozzi, alla presenza  di tutti i docenti.

Grazie alla loro collaborazione, ben coordinata dalle docenti collaboratrici del dirigente scolastico, P. De Michele e M. Sparano, nonché tutti i collaboratori scolastici, alle ore 10 nella Sala Teatro sono stati accolti tutti gli alunni delle classi prime, accompagnati dai genitori.

Il dirigente Caiazzo ha salutato gli alunni e i genitori, ringraziandoli della loro presenza e rammentando loro le regole della vita scolastica, nel preciso intento di dare ad ogni alunno l’opportunità di vivere i tre anni, secondo un percorso sereno e gratificante. Ha quindi espresso il personale ringraziamento e, a nome, della comunità scolastica che rappresenta, tutte le componenti scolastiche per la fattiva e preziosa opera di collaborazione offerta. Dopo i saluti della professoressa De Michele, che ha anche illustrato l’organizzazione educativo-didattica della scuola, ha preso la parola il professor Anoldo che ha illustrato il Regolamento d’Istituto e, attraverso la proiezione di immagini, ha commentato le attività svolte durante l’anno scolastico 2015/2016, raccolte nell’Annuario 2015/2016, di prossima pubblicazione.

Di seguito, la professoressa M. D’Angelo, ha illustrato il Ptof  2016-19 (Piano Offerta Formativa Triennale), soffermandosi in particolare  sui articolati progetti curricolari ed extracurricolari, che saranno svolti con la  collaborazione di tutti i docenti e il personale Ata durante il corrente anno scolastico.  Di poi, un alunno, dotato di particolare talento, L. Merone, nel dare il benvenuto a tutti gli alunni e compagni, ha eseguito al pianoforte l’opera 90 n. 4 di Schubert.

Al termine della sua esibizione, accompagnata da un caloroso applauso,  e da un grande entusiasmo per la sua indiscutibile bravura, la docente collaboratrice del dirigente scolastico, De Michele, ha presentato ai genitori e allievi i docenti che li accompagneranno nel difficile lavoro di crescita umana e culturale; di poi, mediante  l’appello nominale è  stata comunicata la classe di appartenenza: ad ogni classe è stato assegnato un cartellone con un colore dell’arcobaleno. Successivamente, le classi, insieme ai genitori, accompagnate dai docenti e dalle alunne “hostess” si sono recate a visitare l’Istituto, le aule, la palestra, i laboratori, le attrezzature informatiche eccetera.

Una giornata certamente festosa e molto emozionante, davvero formativa per scolaresche, il personale scolastico e i genitori, in vista dell’avvio delle attività didattiche programmato per lunedì 12, con tre giorni di anticipo rispetto al calendario scolastico ufficiale, diramato dalla Giunta regionale della Campania.

Foto 8

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico