Maddaloni - Valle di Maddaloni

Assenteismo all’Asl di Maddaloni, 16 indagati

Maddaloni – 16 indagati – nove finiti agli arresti domiciliari e sette sospesi dal pubblico impiego – nell’ambito di un’inchiesta contro l’assenteismo al distretto 13 dell’Asl di Maddaloni, nel Casertano.

I destinatari dei provvedimenti cautelari, emessi dal procura di Santa Maria Capua Vetere, sono tutti dipendenti dell’azienda sanitaria, tra di loro cinque dirigenti. Le accuse, vario titolo, sono di truffa e false attestazioni o certificazioni in concorso, con le aggravanti di aver commesso il fatto in danno di un ente pubblico.

Dall’indagine, condotta dai carabinieri della compagnia di Maddaloni, è emerso come gli indagati lasciassero il posto di lavoro subito dopo aver registrato la loro presenza attraverso il badge in dotazione, o utilizzando i badge di colleghi assenti, registrando l’inizio del servizio in modo fraudolento. Poi si dedicavano ai loro impegni personali: accompagnare figli a scuola, fare spese, jogging, eccetera.

Ottenevano così un’ingiusta corresponsione e arrecavano un danno all’amministrazione, stimato dai 450 ai 3.400 euro. Documentati dei casi in cui, alcuni degli indagati, utilizzando i badge dei colleghi assenti, ne registravano fraudolentemente l’inizio del servizio.

Riscontrate, tra l’altro, le responsabilità di due dirigenti dell’Unità operativa di medicina legale circa la falsa attestazione, in alcuni certificati di morte, della loro presenza presso le salme al fine di rilasciare la necessaria autorizzazione al seppellimento.

Ai domiciliari sono finiti: Mario Gerardo Affinita, 60 anni, di Santa Maria a Vico; Giuditta Buttini, 50 anni, di Caserta; Francesca Di Ventura, 62 anni, di Cervino; Giovanni Battista Di Vito, 62 anni, di Santa Maria a Vico; Consiglia Ferrillo, 65 anni, di Arienzo; Alfonso Florio, 60 anni, di Santa Maria a Vico; Michele Izzo, 56 anni, di Valle di Maddaloni; Agostino Renzi, 58 anni, di Valle di Maddaloni; Antonietta Tagliafierro, 57 anni.

Sospesi dall’esercizio del pubblico ufficio per sei mesi: Emilio Carfora, 60 anni, di Santa Maria a Vico; Francesca Carfora, 49 anni, di San Felice a Cancello; Angela Cerreto, 58 anni, di Maddaloni; Carmen Farullo, 48 anni, di Sant’Agata de’ Goti (Benevento); Domenico Liccardo, 62 anni, di Maddaloni; Vittorio Perrotta, 61 anni, di San Felice a Cancello; Maria Renga, 56 anni, di Maddaloni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico