Home

Agguato in un’autofficina di Marano: uccisi padre e figlio

Si torna a sparare in pieno giorno in provincia di Napoli, stavolta a Marano, a nord del capoluogo campano, dove alcuni sicari hanno messo a segno un agguato all’interno di un’autofficina di via Unione Sovietica.

Il titolare, Giuseppe Esposito, 57 anni, è rimasto gravemente ferito, poi è spirato in ospedale, mentre il figlio, Filippo Esposito, 30 anni, è morto sul colpo.

Sul posto i carabinieri per eseguire i rilievi e avviare le indagini. Secondo quanto riferiscono alcuni residenti, il meccanico avrebbe tentato di proteggere il figlio dai killer, mettendosi davanti a chi sparava.

Filippo Esposito aveva un precedente penale per rapina, mentre il padre era incensurato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico