Home

Tunisia, attacco ad un resort a Sousse: 27 morti

Sousse – A poche ore dall’attentato in Francia, in una fabbrica vicino Lione, che ha fatto ritornare l’incubo scoppiato con gli attentati di Charlie Hebdo, anche la Tunisia torna nel mirino dei terroristi dopo la strage al museo del Bardo nella quale furono uccisi visitatori di diverse nazionalità.

Due uomini armati ha fatto irruzione, rispettivamente, in due resort a Sousse, aprendo il fuoco contro i turisti. Almeno 27 sarebbero le vittime secondo il ministero dell’Interno. L’attentatore sarebbe morto in una sparatoria ingaggiata con la polizia.

Una delle strutture colpite è l’Hotel Imperial Marhaba, situato sulla costa centro-orientale tunisina. Sousse è capoluogo del governatorato omonimo, terza città tunisina per popolazione, uno dei poli turistici più importanti del Paese e la sua Medina è stata inserita nel Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Su Twitter alcuni turisti hanno postato foto scattate negli istanti successivi alla strage sulla spiaggia dei resort turistici di Sousse, in Tunisia.

“Esprimo un sentimento di grande dolore per quello che sta avvenendo in Tunisia. Esprimo le condoglianze al popolo e alle istituzioni”, ha commentato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. “Quello che è successo – ha aggiunto il premier italiano – non può che farci provare un sentimento di dolore e vicinanza”. L’Unità di crisi della Farnesina sta verificando l’eventuale coinvolgimento di italiani.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico