Esteri

Francia, attentato terroristico in un fabbrica: uomo decapitato

Lione – Torna l’incubo terrorismo in Francia dopo il sanguinoso attentato di Charlie Hebdo. A Saint-Quentin-Fallavier, a 30 chilometri da Lione, un uomo ha aperto alcune bombole di gas provocando un’esplosione all’interno di una fabbrica.

Trovato il corpo decapitato di un uomo: la sua testa, ricoperta da scritte in arabo, era avvolta tra due bandiere dell’Isis. Ferite, ma in modo lieve, altre due persone.

La polizia ha fermato un 30enne, già noto ai servizi segreti francesi, mentre è aperta la caccia al suo complice, che però potrebbe essere tra i feriti.

Si tratta di “un attacco di natura terroristica”, conferma il presidente francese François Hollande che esprime “solidarietà alla vittima” del nuovo attacco terroristico in Francia e chiede a tutti di non “piegarsi alla paura”. “Non dobbiamo fermarci all’emotività: bisogna passare all’azione, alla prevenzione, alla dissuasione di tali gesti”, aggiunge il capo dell’Eliseo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico