Villa Literno

Chiusi due centri scommesse illegali

Villa Literno – I carabinieri della stazione di Villa Literno, coordinati dalla compagnia di Casal di Principe, nella serata di ieri, con l’ausilio di personale dei Monopoli di Stato di Caserta, hanno eseguito un consistente servizio di controllo straordinario del territorio nel comune di Villa Literno.

Controllati diversi esercizi pubblici e centri scommesse, ed eseguiti numerosi posti di blocco e di controllo sulle principali arterie stradali, conseguendo i seguenti risultati:

per due centri scommesse di Villa Literno è stata accertato l’esercizio dell’attività di scommessa non autorizzata, con relativa chiusura e sequestro di tutta l’attività e deferimento all’autorità giudiziaria dei gestori per “esercizio del gioco d’azzardo”;

all’interno di uno dei due centri scommesse sequestrati, tra i numerosi clienti, sono stati identificati anche minorenni dediti al gioco;

sono state contestate violazioni amministrative agli esercizi pubblici per un importo complessivo di 6.600 euro;

elevate decine di contestazioni al codice della strada, con sequestri e fermi amministrativi di veicoli e sanzioni per diverse centinaia di euro;

controllati gli arrestati domiciliari e i soggetti sottoposti a misure di prevenzione personali, sorvegliati speciali.

Nel corso del servizio sono stati impiegati 18 militari e 6 autovetture. Lo scorso 6 maggio era stato eseguito un analogo servizio a Casal di Principe, concluso con il sequestro di altri due centri scommesse illegali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico