Orta di Atella

Seminario di educazione stradale alla scuola “Stanzione”

Orta di Atella – Mercoledì 25 marzo, la professoressa Arcangela Del Prete, in qualità di capo d’istituto, ha accolto nella sala convegni della scuola secondaria di primo grado “Massimo Stanzione” di Orta di Atella da lei diretta, il progetto di sensibilizzazione all’educazione stradale organizzato dal Dipartimento di Educazione Stradale della Fmi (Federazione Motociclistica Italiana) e dal Ministero dei Trasporti, rappresentato in sede da Mario Bianchini, destinato agli alunni delle classi terze. Il coordinamento delle attività è stato affidato al professor Giovanni Moccia.

I ragazzi, hanno assistito con interesse e partecipazione alla lezione tenuta dai formatori della Fmi  Luigi Scapato e Michele Piemontese sui corretti comportamenti da tenere come pedoni, sul rispetto delle regole stradali e delle norme di sicurezza quando si è alla guida della bicicletta e del ciclomotore nonché sulle modalità di utilizzo del casco e delle altre protezioni passive.

Sono stati affrontati argomenti come l’effetto di sostanze tossiche e i ragazzi hanno avuto modo di sperimentare, con l’ausilio di un simulatore, la necessità della massima lucidità e attenzione quando si è sulla strada, per evitare incidenti.

La dirigente ha espresso parole di elogio ai promotori di iniziative come questa che aiutano i ragazzi a ragionare sugli atti che compiono, alle loro conseguenze sulla incolumità propria e di quella altrui. “E’ importante, però – ha detto la professoressa Del Prete -, che i giovani si muovano in un contesto di globale rispetto delle regole perché, certamente, senza l’esempio degli adulti, diventa vano ogni intervento formativo diretto alla maturazione di comportamenti corretti e responsabili”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico