Italia

Perugia, espulsi due pericolosi pregiudicati albanesi

Perugia – Arrestati dai “pattuglioni” in azione per le vie di Perugia due pericolosi pregiudicati albanesi, bloccati dagli agenti dell’Ufficio Immigrazione, diretti dal vicequestore aggiunto Maria Rosaria De Luca.

S.E., 33 anni, è stato rintracciato alle 2 di notte in corso Garibaldi. E’ uno spacciatore già noto in centro storico.

Dopo una notte in Questura è stato condotto direttamente in Frontiera: la sua clandestinità sommata ai suoi precedenti penali gli impediscono di continuare a permanere nel territorio nazionale.

S.M., di 25 anni, era invece seduto con due connazionali in un bar di Fontivegge. In Questura è emerso che era già stato espulso da Brescia. Anche per lui un viaggio a Fiumicino ed un volo aereo per Tirana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico