Santa Maria C. V. - San Tammaro

Toni Servillo al Teatro Garibaldi

 SANTA MARIA CV. “E’ sempre motivo di grande emozione per un attore ritornare in un teatro che ha visto nascere pagine importanti della sua vita artistica”.

Così Toni Servillo ha salutato gli spettatori delle “prove aperte” programmate, in accordo con l’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere allo storico Teatro Garibaldi sede, nelle ultime tre settimane, dell’allestimento de Le voci di dentro di Eduardo De Filippo.

Il “piccolo San Carlo” ha ospitato, dal 2000 ad oggi, gran parte delle nuove produzioni di Teatri Uniti, come il Pinocchio diretto da Andrea Renzi, Benjaminowo: padre e figlio su testo di Franco Marcoaldi e musiche di Fabio Vacchi, le prove della Trilogia della villeggiatura di Carlo Goldoni e, adesso, quelle de Le voci di dentro, il nuovo spettacolo diretto da Toni Servillo, che lo vede protagonista nel ruolo di Alberto Saporito che fu dello stesso Eduardo.

L’allestimento dello spettacolo concluderà al Teatro San Ferdinando di Napoli, nella “casa” del grande drammaturgo napoletano, le sue ultime fasi fino al prossimo debutto previsto il 20 marzo al Théâtre du Gymnase di Marsiglia. Prodotto da Teatri Uniti, Piccolo Teatro di Milano e Teatro di Roma, unisce in scena un cast di quattordici straordinari interpreti formato da, Chiara Baffi, Antonello Cossia, Rocco Giordano, Lucia Mandarini, Gigio Morra, Vincenzo Nemolato, Francesco Paglino, Betti Pedrazzi, Mariangela Robustelli, Marianna Robustelli, Marcello Romolo, Daghi Rondanini, Peppe Servillo; le scene sono di Lino Fiorito, i costumi di Ortensia De Francesco, le luci di Cesare Accetta, il suono di Daghi Rondanini, la regista assistente è Costanza Boccardi.

“La permanenza al Teatro Garibaldi – sottolinea Angelo Curti, produttore di Teatri Uniti – riporta alla mente entusiasmanti momenti vissuti in questa sala ancora ammantata di antica polvere e faticosamente sottratta al suo desolante silenzio grazie al progetto multidisciplinare “SempreApertoTeatroGaribaldi” iniziato nel settembre del 2000 dall’Onorevole Teatro Casertano e dalla Piccola Orchestra Avion Travel, con il sostegno dell’Ente Teatrale Italiano. Anche in seguito, il percorso della nostra compagnia si è più volte ritrovato nel sammaritano “piccolo San Carlo” come nel caso dell’allestimento, cinque anni fa, di Trilogia della Villeggiatura di Goldoni che da qui ha iniziato uno straordinario viaggio in 394 repliche nei teatri di tutto il mondo”.

Attraverso l’iniziativa realizzata dall’Amministrazione Comunale di Santa Maria Capua Vetere, guidata dal Sindaco Biagio Di Muro, grazie al prezioso impegno del consigliere Peppe Russo, Teatri Uniti e Teatro Garibaldi si ritrovano insieme a salutare un nuovo viaggio oltre che annunciare il ritorno in città, nei prossimi mesi, con due incontri previsti alla Libreria Spartaco a Santa Maria Capua Vetere ed alla Seconda Università degli Studi di Napoli.

“Lavoreremo – conclude Peppe Russo – affinché, in futuro, nuovi percorsi ed impegni legati ad una progettualità meno occasionale possano coinvolgere il lavoro di Toni Servillo e di Teatri Uniti in iniziative culturali che abbiano sede stabile a Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico