Caserta

Tabacco, Cerreto (An) punta alla nascita di un distretto casertano

da sin. Marco Cerreto e l'onorevole BuonfiglioCASERTA. Grande soddisfazione è stata espressa dall’avvocato Marco Cerreto, componente della consulta nazionale dell’agricoltura di Alleanza Nazionale, per il successo della manifestazione organizzata dalla associazione nazionale “Città del Tabacco” a Francolise.

Presenti i massimi livelli della filiera nazionale e della politica, con il sottosegretario Antonio Buonfiglio che ha tratto le conclusioni, aprendo spiragli e suggestioni che possono ancora conferire una speranza per il futuro della filiera tabbacchicola in provincia di Caserta. “Grazie a quest’iniziativa – commenta Cerreto – si è rinnovato il patto di filiera che nel 2004 fu siglato a San Leucio di Caserta alla presenza dell’allora ministro Alemanno. Dopo due anni di bui del governo Prodi, la filiera del tabacco riporta alla luce una strategia di sistema per sopravvivere alla revisione di medio termine della Pac”. Cerreto annuncia di voler accettare la sfida lanciata dal sottosegretario Buonfiglio sulla nascita di un distretto agricolo e industriale della filiera tabbacchicola che a Caserta vede un suo punto di forza produttivo a livello nazionale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico