Orta di Atella

Del Prete: “Costruiamo un grande centrosinistra”

Il sindaco Del PreteORTA DI ATELLA. Archiviate le frizioni e le schermaglie degli ultimi mesi, maggioranza ed opposizione consiliare pongono, nel consiglio comunale dell”altra sera, le basi per avviare un confronto e un dialogo serio e sereno.

“Ad Orta di Atella dobbiamo costruire un grande centro sinistra organico che parta da Rifondazione Comunista e arrivi ai Popolari-Udeur” è stata la risposta del sindaco Salvatore Del Prete alle precedenti dichiarazioni di Giovanni Migliaccio (“lavorare tutti per Orta di Atella”). Lo stesso sindaco, poi, ha invitato le segreterie politiche ad attivarsi immediatamente per avviare il confronto e il tavolo all‘interno del centrosinistra. Prima di questa “apertura“, il primo cittadino ortese ha riferito alla cittadinanza sulla commissione d’accesso, che da qualche settimana è stata inviata presso il Comune atellano. “Ho il dovere istituzionale, morale e civile – ha spiegato – di comunicare alla cittadinanza di Orta di Atella tutto ciò” aggiungendo che “abbiamo messo a loro disposizione la massima collaborazione dell’intera macchina amministrativa perché si faccia chiarezza al più presto. Siamo sereni e tranquilli”. Approvato il verbale della seduta precedente, si è passati, all’esame degli altri punti iscritti all’odg, fra cui l”assestamento di bilancio che è passato col voto favorevole di tutta la maggioranza, contrari i quattro consiglieri di opposizione presenti, astenuto il consigliere Sorvillo, dichiaratosi indipendente nel corso dei lavori. L’importanza dell”assestamento è stata sottolineata da un’apposita relazione dell”assessore al Bilancio Nicola D’Ambrosio. “Attraverso l”assestamento di bilancio – ha chiarito – si procede alla verifica generale di tutte le voci di entrata e di uscita, in modo da garantire l”equilibrio di bilancio ad un mese dalla chiusura dell”esercizio finanziario. Dunque si tratta di un adempimento importante, ma non obbligatorio, perché in mancanza di tale documento non vi sono interventi sostitutivi nè pericoli di scioglimento del Consiglio Comunale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico