Caserta

L’Europa promuove l’impegno della Provincia

Franco Capobianco con gli studenti del progettoCASERTA. L’Agenzia nazionale per il Programma europeo “Gioventù in Azione” ha promosso l’impegno della Provincia, giudicando “più che positivi” i progetti di Volontariato Europeo presentati e realizzati dall’Ufficio Europa e dall’assessorato alle Politiche comunitarie.

L’Ente ha attivato il progetto di accoglienza “…da Caserta per l’Europa”, iniziato lo scorso gennaio, consentendo a quattro giovani volontarie, provenienti da Spagna, Slovacchia ed Estonia, di vivere a Caserta e contribuire alle attività d’informazione, comunicazione e sensibilizzazione sull’Ue avviate dall’Ufficio Europa e dall’Antenna Europe Direct. Nella nota di valutazione, redatta dall’Agenzia nazionale a seguito della verifica sul campo, si legge che l’azione messa in campo dalla Provincia di Caserta è pienamente coerente e corrispondente sia agli obiettivi generali del Programma comunitario “Gioventù in azione” (che promuove la cittadinanza europea, migliorando la comprensione, la solidarietà e la tolleranza reciproca fra i giovani) sia agli obiettivi specifici del “Servizio Volontario Europeo”, cha dal 1996 ha permesso ad oltre 30mila giovani dell’Europa e dei Paesi partner di fare un’esperienza di volontariato internazionale. Per l’Agenzia nazionale la Provincia ha inoltre costruito un ottimo partenariato con i soggetti nazionali e comunitari coinvolti nel Servizio Volontario Europeo e ha implementato progetti che, dal punto di vista educativo, si raffigurano come strumenti adeguati per fornire ai volontari concreti elementi di apprendimento. “Il Servizio Volontario Europeo – commenta soddisfatto l’assessore alle Politiche comunitarie, Franco Capobianco – rientra in maniera innovativa nel complesso di attività dell’Ente per aprirsi concretamente ad esperienze di scambi interculturali con Paesi diversi, ma accomunati dallo stesso impegno per la costruzione di un’Europa sempre più unita. La positiva valutazione da parte dell’Agenzia nazionale è un’ulteriore conferma che ci stiamo muovendo nella giusta direzione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico