Sport

Calcio, Polisportiva Gricignano prepara campionato: attesa per sistemazione campo villa e riqualificazione stadio

di Redazione

Gricignano (Caserta) – Inizia la seconda stagione per la Polisportiva Gricignano che si accinge a partecipare al campionato di Terza Categoria per il secondo anno consecutivo. Iniziata la preparazione pre-campionato che quest’anno presenta la novità del nuovo allenatore: Carlo Liotto, giovane e valente tecnico locale. – continua sotto –

Ci sono da registrare alcuni interessanti nuovi arrivi in squadra che hanno integrato il gruppo formatosi l’anno scorso e che ha ben figurato nel primo campionato. Oltre a Liotto, entrato nello staff tecnico della società, confermati Paolo Galluccio, direttore sportivo, Salvatore Di Foggia, preparatore atletico, e Giuseppe Tessitore, allenatore dei portieri ma ancora con i guantoni pronto a difendere la porta del Gricignano anche per la prossima annata. Il dirigente accompagnatore sarà anche per la prossima annata, Luigi Froncillo, il massaggiatore Lorenzo Molitierno. Entra ufficialmente a far parte della società Giovanni Di Ronza, commercialista che già l’anno scorso aveva dato la propria disponibilità.

Confermato a capo della Polisportiva il presidente Gennaro Pacilio che sta sollecitando l’amministrazione comunale alla sistemazione del campo sportivo della villa comunale “Mazzoni” di corso Umberto, per averlo pronto per l’inizio del campionato previsto per la fine del mese di ottobre, in attesa della ristrutturazione dello stadio comunale di via Falciano, i cui lavori  inizieranno a breve dopo l’accordo sancito tra l’amministrazione comunale e la società facente capo alla famiglia Coppola, che prevede, tra le altre opere, quella della ristrutturazione del campo sportivo, dopo un abbandono che dura ormai da oltre 10 anni e che, nel frattempo, ha causato danni ingenti a tutto l’impianto sportivo sito nei pressi della Us Navy. Si attende con fiducia che quell’impianto, che ha rappresentato, per alcuni anni, il fiore all’occhiello del Comune di Gricignano, sia restituito alla cittadinanza.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico