Società

Intercultura: confermata la borsa mascolo per giovani di Sessa Aurunca

di Redazione

Sessa Aurunca (Caserta) – Si apre una nuova stagione con i programmi Intercultura che offrono a migliaia di studenti la possibilità di frequentare un anno di scuola all’estero. Non solo programmi annuali o semestrali, ma anche trimestrali, come quello messo a disposizione dalla borsa di studio in memoria del dottor Giuseppe Mascolo, vittima di camorra, destinata a studenti meritevoli e bisognosi di sostegno economico iscritti in una scuola secondaria di II grado di Sessa Aurunca. – continua sotto –  

“Grazie alla borsa di studio in memoria del dottor Giuseppe Mascolo il mio sogno si è avverato. Sono stata una delle prime studentesse a partire con questa borsa e ho vissuto in Francia per tre mesi. Con Intercultura ho vissuto un’esperienza che mi ha fatto crescere dal punto di vista personale, ma anche e soprattutto culturale”, commenta Valentina Salvino, ex partecipante e oggi volontaria Intercultura nella zona di Sessa Aurunca.

Luigi Mascolo, figlio del dottor Mascolo, ha già confermato il suo sostegno a Intercultura anche per il prossimo anno, mettendo a disposizione la Borsa di studio Mascolo anche per il nuovo bando di concorso. La borsa Mascolo copre un programma trimestrale in Europa, durante il quale i giovani studenti approfondiscono tematiche relative alla cittadinanza attiva. Al termine del programma è previsto un campo nella città di Bruxelles nel quale gli studenti provenienti da diversi Paesi si riuniranno (nel rispetto delle norme di igiene e sicurezza) per riflettere insieme sul concetto di Europa e confrontarsi.

Uno dei motivi per cui scegliere Intercultura e concorrere per la borsa Mascolo è, secondo Angela Malagisi (ex partecipante per un trimestre in Repubblica Ceca) la relazione che si instaura con i volontari dell’associazione: “partite perché i volontari di Intercultura vi tengono per mano e vi accompagnano in ogni fase del viaggio. Sarà un banco di prova per voi stessi e capirete forse che le distanze non sono altro che mentali. Vi riscoprirete e scoprirete storie, culture, luoghi e luoghi comuni completamente differenti”. – continua sotto –  

Oltre alla borsa Mascolo, anche per il prossimo anno il bando di concorso prevede che gli studenti che necessitano di un sostegno economico possano usufruire di una delle centinaia di borse di studio totali o parziali messe a disposizione da Intercultura attraverso il proprio fondo dedicato a questo scopo. Il prossimo 21 settembre, alle 18, lo staff e i volontari di Intercultura presenteranno i programmi di studio all’estero e il progetto educativo in vista del nuovo bando di concorso 23/24. Per seguire l’incontro basterà registrarsi dal sito www.intercultura.it

Per informazioni sul bando di concorso 23-24 e le borse di studio basta collegarsi al sito www.intercultura.it dove è possibile scaricare il bando e mettersi in contatto con i volontari presenti in 158 città italiane. Sono consultabili sempre sul sito anche le date di tutti gli appuntamenti in presenza e online con i volontari e gli ex partecipanti ai programmi di Intercultura.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico