Cronaca

Accoltellato e ucciso in un canile del Casertano: fermato il custode della struttura

di Redazione

Un uomo di 47 anni, originario dell’Ucraina, è stato trovato senza vita, trafitto da diverse coltellate, in un container nei pressi del canile comunale di Pastorano (Caserta). E’ successo nella serata di Pasqua. I carabinieri della compagnia di Capua, con il coordinamento della Procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno condotto in caserma il custode del canile, un 50enne, connazionale della vittima, sul quale sono in corso verifiche. – continua sotto –

Secondo quanto finora ricostruito, i due avrebbero passato la serata insieme e ad un certo punto, a causa dell’alcol, sarebbe scoppiata una lite, poi degenerata. I due, in Italia da molti anni, avevano cenato in un container situato nei pressi del canile, dove il 50enne ucraino svolge il ruolo di custode.

La vittima, stando ai primi accertamenti compiuti dal medico legale, è stata accoltellata diverse volte in parti vitali e poi colpita alla testa con un altro oggetto, forse una padella. Anche il presunto aggressore ha riportato ferite da colluttazione, che si è probabilmente procurato durante la lite.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico