Società

Cesa, autismo: Comune promuove corsi di formazione per docenti ed educatori

di Redazione

Cesa (Caserta) – In occasione della ricorrenza della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, la giunta comunale, su proposta del vicesindaco con delega ai Servizi sociali, Giusy Guarino, ha approvato un progetto a favore dei soggetti autistici. – continua sotto – 

È stata accolta favorevolmente la proposta della società cooperativa sociale “L.F.S. Global Care” per la realizzazione di una iniziativa di formazione destinato a docenti di sostegno, docenti curriculari, educatori per assistenza specialistica delle scuole statali, di ogni ordine e grado, presenti nel territorio comunale di Cesa avente ad oggetto misure e progetti a sostegno delle specifiche esigenze educative e di apprendimento delle persone affette da autismo”, spiega Guarino. I fondi necessari per l’attuazione del programma di formazione sono quelli stabiliti dal Tavolo Istituzionale dell’Ambito Territoriale C06, previsti nell’ambito del Piano di zona 2019/2021.

“I disturbi dello spettro autistico sono un insieme eterogeneo di disturbi del neuro sviluppo caratterizzati da deficit persistente nella comunicazione sociale e nell’interazione sociale in molteplici contesti e pattern di comportamenti, interessi o attività ristretti, rispettivi – ricorda il vicesindaco – si ritiene che i ragazzi con Asd possono essere agevolati notevolmente da una seria e mirata frequenza della scuola e di tutti gli ambienti educativi, ma è anche evidente la necessità di un personale formato e profondamente a conoscenza delle particolarità e tipicità del funzionamento mentale di questi soggetti, che sono caratterizzati da una neuro-diversità”.

“Per questa ragione – aggiunge il sindaco Enzo Guida – abbiamo voluto dare corso a questo progetto, al fine di supportare le scuole che si trovassero ad affrontare interventi per bambini e ragazzi autistici, favorendo l’immediata messa in atto di percorsi proficui”. Favorire la crescita dei docenti e l’acquisizione di competenze specialistiche, promuovere un programma di ricerca-azione psico-pedagogica applicata nella scuola su questo particolare tema, per diffondere le buone pratiche e le conoscenze acquisite in tutto il sistema scolastico, sono alcuni degli aspetti che saranno affrontati. Il progetto prevede, nella fase iniziale, la formazione per docenti ed educatori che vorranno aderire.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico