Cronaca

“Movida sicura”, raffica di controlli tra Aversa, Santa Maria Capua Vetere e Sessa Aurunca

di Redazione

Il Questore della provincia di Caserta ha disposto, nelle serate dell’11 e 12 marzo scorsi, la prosecuzione di servizi del controllo del territorio nel centro cittadino di Caserta e nella provincia, in particolare, nei comuni di Aversa, Santa Maria Capua Vetere e Sessa Aurunca, finalizzati a contrastare la commissione di reati e condotte illecite in relazione al fenomeno della “movida” del fine settimana. – continua sotto –

Coordinati da funzionari della Polizia di Stato, hanno partecipato operatori della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale, impegnati negli ambiti operativi di specifica competenza. Tra i risultati della mirata attività, volta a garantire e tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica, si annoverano numerosi controlli: nello specifico, sono state identificate circa 500 persone, di cui numerose con precedenti di polizia, controllati oltre 150 veicoli e contestate oltre 60 violazioni al Codice della strada, anche con sequestro di automezzi.

Inoltre, sono stati controllati esercizi pubblici, molti dei quali sanzionati per diverse irregolarità accertate, nel dettaglio, per somministrazione di bevande alcoliche a minori, per diffusione di musica senza il previsto nulla osta di impatto acustico e per occupazione abusiva di suolo pubblico.

Contravvenzionate, inoltre, 2 persone intente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo in questo centro storico e avviate anche le previste procedure per l’adozione del Daspo Urbano nei confronti degli stessi.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico