Cronaca

San Marcellino, è di un 18enne il cadavere ritrovato sui binari

di Redazione

San Marcellino (Caserta) – E’ del 18enne Raffaele D’Aponte il cadavere ritrovato nel pomeriggio di ieri, 1 dicembre, sui binari della stazione ferroviaria di San Marcellino. Nato da una coppia originaria di Sant’Arpino, il ragazzo risiedeva a San Marcellino, nel rione Campomauro. Intorno alle 16 è stato travolto da un treno in corsa, un impatto rivelatosi fatale. Per l’identificazione della salma sono occorse diverse ore poiché il 18enne non aveva con sé alcun documento di riconoscimento. – continua sotto – 

Per quanto riguarda la dinamica, si fa strada l’ipotesi del gesto estremo, anche se sono in corso accertamenti da parte delle forze dell’ordine. Dalle 16.14 di ieri, fino alla tarda serata, il traffico ferroviario è rimasto sospeso sulla tratta Roma-Napoli via Formia, tra Villa Literno e Aversa, per consentire i rilievi coordinati dall’autorità giudiziaria.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico