Società

Aversa, torna la “Gara dei Presepi” nel complesso di San Francesco

di Antonio Arduino

Aversa (Caserta) – Dopo lo stop imposto dalle norme anti Covid torna la tradizionale Gara dei Presepi di Natale. Quella che si proporrà agli appassionati nel presepe è la 28sima edizione. Come tutte le altre si terrà nella chiesa del complesso monumentale di San Francesco delle monache. Lì, a partire dall‘8 dicembre, sarà possibile ammirare le opere messe in gara nel corso degli anni che il rettore del compresso monumentale don Pasquale de Cristofaro, “don Pasqualino” per tutti, ha creato realizzando una vera e propria mostra dell’arte presepiale. – continua sotto –

Nella mostra trovano spazio opere artigianali classiche ed originali come il presepe realizzato da Nino Di Nardo, presidente della “Associazione Amici di San Francesco”, alla quale si deve l’organizzazione della gara, usando il ramo di un albero nato spontaneamente sulla cupola della chiesa, caduto dopo essere stato colpito da un fulmine che danneggiò la struttura. Naturalmente la gara è aperta a tutti, in particolare agli allievi delle scuole cittadine che il 28 dicembre, in occasione della giornata dedicata alla premiazione delle opere più meritevoli, proporranno alle ore 11.30 il Concerto di Natale realizzato dagli studenti del liceo musicale “Domenico Cirillo” di Aversa.

A premiare gli autori delle opere, da presentare entro il 20 dicembre per poter partecipare alla gara, sarà il vescovo della diocesi Angelo Spinillo. Anche se fuori gara, tra le opere presepiali sarà possibile ammirare quella realizzata utilizzando una riproduzione di Porta Napoli, simbolo di Aversa, creata dall’ ideatore della gara presepiale Giovanni D’Amore. Per le notevoli dimensioni questa opera sarà collocata all’interno del chiostro del complesso di San Francesco. Da segnalare che per osservare le norme imposte dalla pandemia per l’ingresso in chiesa sarà necessario disporre di green pass. Senza dimenticare un altro importante appuntamento: Il 21 dicembre, alle 17.30, all’interno del chiostro, gli alunni dell’istituto comprensivo Domenico Cimarosa proporranno il presepe vivente.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico