Spettacoli

Aversa, il Liceo Artistico “Da Vinci” rappresenta il dialogo tra “Angeli e Demoni” con musica, parole e immagini

di Redazione

Aversa (Caserta) – La settimana appena trascorsa ha visto il Liceo Artistico “Leonardo Da Vinci” di Aversa protagonista di un riuscitissimo esperimento di laboratorio teatrale. Utilizzando i fondi del Piano Estate, messi a disposizione dal Miur dopo il lungo anno scolastico trascorso prevalentemente in Dad, il “Da Vinci”, sotto l’attenta guida del dirigente Giovanni Del Villano, ha organizzato nei mesi scorsi una serie molto interessante di esperienze laboratoriali per gli studenti e che sono culminate nello spettacolo “Sipario! Musica, parole e immagini”. – continua sotto

Nella splendida cornice del Seminario Vescovile di Aversa, col patrocinio del Comune, lo scorso fine settimana si è potuto assistere alle repliche di questo evento molto particolare che, oltre agli studenti, ha visto la partecipazione del gruppo Fai di Aversa, dell’associazione “In Octabo” del Museo Diocesano e dell’associazione culturale “I Figli di Cibele”; tutti uniti dall’unico intento di creare una cornice artistico- letterario-musicale nella quale inserire visite guidate alla scoperta dei tesori artistici locali, laboratori di storia dell’arte, scenografia, grafica-fotografia, decorazione pittorica, restauro teorico e pratico e, da ultimo, uno spettacolo teatrale che aveva come sotto-titolo “Dialogo tra il bene ed il male (tra Angeli e Demoni)”.

Il Piano Estate è stato un’occasione che il Liceo Artistico ha saputo cogliere con coraggio ed una buona dose di spensieratezza, la stessa che in due anni di pandemia si era perduta, la stessa che – dopo due anni di pandemia – si è rigenerata. E se ci si è ripetuti, come un mantra (ma senza tanta convinzione), che ne dovevamo “venir fuori” migliori, questa occasione ha reso quello slogan, per una volta, una realtà concreta, vibrante. Un tripudio di laboratori, collaborazione, condivisione di conoscenze, espressione di competenze che ha spinto i ragazzi a spendere tutte le energie inespresse, tutto il loro potenziale. Dante ha incontrato De André, Milton e Szymborska, la poesia trobadorica si è fusa ai canti popolari, Troisi ha preso Gino Strada per mano, Lady Gaga ha suonato con i Beatles.

“Non è stato semplice, ma “gli Angeli e i Demoni” di questa scuola, la nostra scuola, erano tutti riuniti qui stasera a celebrare miti e leggende, arte e storia, vita e vita. E, ancora, vita!”, commentano i docenti coinvolti nell’evento, Daniela Comella, Veronica Mele, Rosalba Corvino, Antonio Migliore, Eva La Canna, Rosanna Pezzella, Carla Palma, Elisabetta Pieretti, Rossano Sirignano e Pasquale Latino, quest’ultimo nella duplice veste di responsabile area artistica. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA 

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico