Società

Marcianise, riqualificata l’area playground vicino scuola “D’Annunzio”

di Redazione

Marcianise (Caserta) – Completato l’intervento di riqualificazione del playground adiacente alla scuola “Gabriele D’Annunzio”. Si è concluso ieri con la consegna dei lavori da parte della ditta incaricata l’iter amministrativo per il recupero del vecchio campo di basket. – continua sotto – 

L’area è stata sottoposta a un restyling generale con il rifacimento innanzitutto del campo da gioco, attraverso la sistemazione della pavimentazione e la sua verniciatura con una speciale resina. L’impianto elettrico è stato totalmente sostituito con il potenziamento dei fari dell’illuminazione per garantirne la massima fruibilità anche nelle ore serali. I lavori hanno interessato il muretto con la recinzione in ferro e la relativa rete di contenimento. Eseguita anche la verniciatura della struttura monotubolare in ferro, dei tabelloni e dei canestri, insieme a tutte le parti in cemento presenti, dopo essere state intonacate. – continua sotto – 

Il progetto era previsto nel Documento unico di programmazione dell’Amministrazione guidata dal sindaco Velardi, approvato in consiglio comunale lo scorso 31 marzo insieme al bilancio, ed è stato realizzato in tempi molto ridotti, attraverso la costante supervisione dei tecnici dell’Ente. – continua sotto – 

“In pochissimi mesi abbiamo realizzato un’opera dall’altissimo valore politico e sociale. – ha affermato l’assessore competente Francesco Tartaglione – Così come già fatto per il Parco Urbano, restituiamo ai nostri concittadini uno spazio di socialità per vivere ore di svago all’aria aperta dove poter fare sana attività fisica. Si tratta di un altro piccolo passo nel percorso di valorizzazione e di rigenerazione della nostra città. L’indirizzo dell’Amministrazione di lavorare duramente in particolare in questi mesi estivi ci sta consentendo di recuperare tempo importante per raggiungere obiettivi immediati”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico