Politica

Aversa, il piano delle opere pubbliche “cancella” Piazza Santulli

di Nicola Rosselli

Aversa (Caserta) – “Damnatio memoriae”, ostracismo. Il dubbio sorge spontaneo quando si legge nel piano triennale delle opere pubbliche del Comune di Aversa un intervento di riqualificazione e forestazione di piazza San Nicola per 1 milione e 800mila euro. – continua sotto – 

Premesso che questa opera difficilmente verrà realizzata, rientrando in un “libro dei sogni”, quello che colpisce, soprattutto chi è dietrologo e malpensante come il sottoscritto, è quella definizione “Piazza San Nicola”. Avendo questa piazza il mio stesso nome dovrei essere contento e fermarmi lì, ma un giornalista è sospettoso per mestiere e, nel mio caso, anche per natura. Allora, mi sovviene che ad Aversa piazza San Nicola non esiste. Al Santo nato a Mira è intitolata una strada, quella adiacente la chiesa omonima, null’altro. In quella zona esiste, invece, una sola piazza ed è quella intitolata all’indimenticato preside Federico Santulli, letterato e politico di chiara e indiscussa fama. – continua sotto – 

Il professor Santulli è stato anche una “star televisiva” ante litteram grazie alla sua partecipazione a “Campanile Sera”, programma Rai di inizio anni ’60 condotto da Mike Bongiorno ed Enzo Tortora. Una piazza, dunque, più che meritata. Ma c’è chi vuole farla dimenticare forse perché il Santulli, Federico, ha un nipote, Paolo, già parlamentare della Repubblica e oggi consigliere di opposizione. “A pensare male si fa peccato ma spesso si ci azzecca”, diceva quella volpe diabolica di Giulio Andreotti.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico