Aversa

Aversa, arriva in città il “Summer Concert Young”: eventi di musica e cultura

Aversa (Caserta) – La tregua della pandemia ed il ritorno, seppur lento, alla normalità, passano anche per la voglia di musica e per gli eventi culturali in genere, che nei momenti più duri di lockdown e zone rosse, sono stati tra i principali assenti. Così ad Aversa, per la prima volta, fa tappa il Summer Concert Young, con una serie di appuntamenti nell’ultima decade di luglio, grazie anche alla tenacia di Giuseppe Lettieri, da decenni instancabile promotore di eventi culturali, soprattutto tesi alla riscoperta del ricco patrimonio artistico locale e alla tradizione musicale secolare della città di Aversa che lega il suo nome fortemente alla scuola napoletana del Settecento, avendo dato i natali a tre grandi protagonisti di quella stagione, vale a dire Jommelli, Cimarosa ed Andreozzi. – continua sotto – 

“La voglia di ripartire è tanta – dichiara Giuseppe Lettieri, tra i principali promotori dell’iniziativa – ed inoltre sembrava l’occasione propizia per offrire ai concittadini, e non solo, che non sono partiti ancora per le vacanze, o che resteranno per tutto il tempo i città, quattro appuntamenti, tra cultura e musica. Ringrazio il maestro Antonino Cascio e l’associazione “Anna Jervolino” di Caserta che ancora una volta hanno puntato su Aversa come Città di Musica. E ringrazio anche Antonio Santi, discendente del primo sindaco della città dall’Unità d’Italia, Gaetano Parente, e gli amici, tra cui Salvatore De Chiara, dell’associazione “Parente”, appunto dedicata all’illustre storico e politico aversano, per averci messo a disposizione per i concerti del 23 e del 29 luglio, che ricadranno anche nel Festival Cimarosa che gli stessi portano avanti da oltre un decennio, lo stupendo giardino del Palazzo Parente, con accesso da via Drengot. Un ringraziamento anche a don Pasqualino De Cristofaro, rettore del magnifico complesso monumentale di San Francesco delle Monache, e all’associazione “Amici di San Francesco”, presieduta da Mariano Di Nardo, che ospiteranno nel chiostro i concerti del 20 e 26 luglio”. – continua sotto – 

Non solo musica, anche eventi culturali collegati come una suggestiva mostra a Palazzo Parente e delle visite straordinarie al Museo di San Francesco ed alla chiesa, uno dei massimi capolavori del barocco napoletano fuori le mura di Napoli. Il tutto ad ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria viste le attuali restrizioni dovute alla pandemia, affinché tutto si svolga nella massima sicurezza per i partecipanti. Tra qualche giorno saranno resi noti i singoli calendari, le modalità di prenotazione per partecipare, tenendo conto che non ci saranno a disposizione tantissimi posti. Il Summer Concert Young gode del patrocinio del Ministero dei Beni Culturali ed è realizzato con il contributo del MicDirezione Generale dello Spettacolo e della Regione Campania.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico