Aversa

Aversa, quattro “signore” con bambini scappano dal ristorante senza pagare

Aversa (Caserta) – Si sono presentate al ristorante, hanno ordinato numerose portate e, al momento di pagare il conto, sono sparite. Protagoniste quattro “signore” (è un eufemismo, ovviamente) che hanno cenato al ristorante “La Grotta del Buono”, ad Aversa, con al seguito dei bambini. – continua sotto – 

Profonda amarezza nell’animo dei titolari del locale. Sono stati proprio loro, infatti, a raccontarlo sui social: “Quando andate via senza pagare, non credetevi furbi, state facendo un danno non solo ai proprietari ma anche a tutti i quasi 18 elementi che compongono il personale. Dopo mesi e mesi di chiusura, di cassa integrazione questo è il gesto più vile che si possa fare. Quattro donne adulte con dei bambini che si danno alla macchia neanche fossero adolescenti. Che insegnamenti daranno ai loro figli comportandosi in questo modo? Non ne siamo usciti migliori…anzi…”. – continua sotto – 

L’episodio del Menalino – Un episodio che riporta alla mente quanto accadde qualche anno fa, era l’aprile del 2018, sempre ad Aversa in un altro noto ristorante della città, “Il Menalino” (leggi l’articolo). Una coppia di giovani, distinti, dopo aver cenato, si “eclissò” poco prima dell’arrivo del conto, pari a 60 euro. I due, però, erano stati ripresi da una telecamera di sicurezza interna. Così il titolare postò le immagini, senza oscurare i volti, sui social. Da lì un tam tam, con tanto di “gogna virtuale”, che indusse la coppia a contattare il titolare, a scusarsi, accampando una motivazione, a chiedere di saldare il conto ma anche di oscurare le foto poiché lui, napoletano, non era con la moglie e la cosa avrebbe potuto provocargli non pochi grattacapi. Una volta ricevuti i 60 euro su una Postepay, il titolare girò la somma alla Caritas.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico