Home

Campania, De Luca firma ordinanza su “green card”. E annuncia: “A giugno riavremo 200mila vaccini mancanti”

Una nuova ordinanza per la ripresa in sicurezza delle attività economiche, culturali e sociali. Il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l’ordinanza numero 17 che prende atto delle linee guida per la ripresa approvate dalla Conferenza delle Regioni e demanda all’unità di crisi regionale la predisposizione, “di concerto con le associazioni di categoria rappresentative degli operatori economici, dei protocolli attuativi/integrativi delle linee guida approvate in data 28 aprile 2021, prevedendo regole certe di prevenzione, proporzionate alla situazione di difficoltà e adeguate misure per assicurare l’accoglienza sicura e la  promozione della fruizione  in sicurezza dei diversi servizi – turistici, alberghieri, wedding, trasporti e spettacoli – anche attraverso facilitazioni all’accesso dei servizi e/o deroghe alle misure di sicurezza più restrittive, relative al contingentamento delle presenze e al distanziamento interpersonale, per cittadini in possesso di certificazione/Smart card di completamento della vaccinazione, fermo l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e di osservanza delle altre misure di prevenzione di base (frequente igienizzazione delle mani e degli oggetti)”. – continua sotto – 

Alle Asl territorialmente competenti, con il supporto della Protezione civile, è richiesto il completamento entro dieci giorni delle consegne delle smart card in corso di distribuzione alla data odierna, nonché l’adozione di ogni misura finalizzata a programmare la consegna delle ulteriori Smart card direttamente al momento del completamento della vaccinazione. Parimenti, ai direttori sanitari delle residenze sanitarie assistite viene ordinato di consentire l’accesso alle strutture, nel rispetto delle misure di sicurezza fondamentali (obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, frequente igienizzazione delle mani e degli oggetti) ai visitatori che comprovino, attraverso esibizione di certificazione/smart card, di aver completato la vaccinazione, secondo quanto prescritto dalle indicazioni del ministero della Salute, e di adottare ogni ulteriore misura organizzativa idonea a favorire nella massima sicurezza possibile gli accessi di familiari  e visitatori e le uscite programmate degli ospiti, tenendo conto del possesso della certificazione vaccinale/smart card”. – continua sotto – 

“Campania finora unica regione dove si vaccina in imprese” – “Siamo l’unica regione d’Italia che ha avviato la vaccinazione per tutte le aziende di trasporto, guidatori di taxi. Siamo l’unica regione nella quale è concretamente partita la vaccinazione nelle imprese: nelle altre parti si è parlato, noi abbiamo cominciato a farlo. Dalla prossima settimana iniziamo nelle zone industriali di Benevento e Caserta”. Così De Luca nel corso di una diretta Facebook. – continua sotto – 

“Livello più basso di terapie intensive” – “Rimaniamo la regione con il livello più basso di occupazione delle terapie intensive, oggi il 21%, e con il livello più basso di decessi per Covid rispetto alla popolazione”. Secondo De Luca “la Campania ha il sito informativo sul Covid-19 più trasparente d’Italia”. – continua sotto – 

“A giugno riavremo i vaccini mancanti” – “In queste settimane abbiamo avuto 200mila vaccini in meno, adesso ne abbiamo 194mila in meno rispetto alla popolazione campana. Oggi il commissario ci dice che entro maggio e giugno ci restituiranno i vaccini in meno che ci hanno dato: se succederà avranno fatto la metà del loro dovere perché’ hanno prodotto per la Campania un danno enorme”. – continua sotto – 

“Sputnik, fatte altre valutazioni scientifiche” – “Qualcuno ha fatto ironia su Sputnik. Più di 60 paesi al mondo lo utilizzano, San Marino lo ha usato su tutti i suoi 30mila abitanti. Non ci pronunciamo sulla valutazione scientifica, ovviamente abbiamo subordinato l’uso alle decisioni di Ema e Aifa, ma abbiamo detto al governo di non perdere tempo. La Baviera ha fatto un contratto analogo a quello della Campania, la Germania sta acquistando 20 milioni di dosi. La verità è che sono state fatte altre valutazioni non scientifiche su Sputnik”. – continua sotto – 

“Insegna “Covid Free” su Taxi” – “Credo accoglieremo richiesta dei tassisti, che stiamo provvedendo a vaccinare, per mettere un’insegna covid free sui taxi”. – continua sotto – 

“Io tra i pochi masochisti che hanno letto Pnrr” – “Sono tra i 10-15 masochisti che ha letto il Pnrr. La parte delle riforme mi preoccupa perché il piano prevede alcune decisioni da assumere immediatamente, ma poi ci dice che per le modifiche al Codice degli appalti si presenta un disegno di legge entro il 31 dicembre 2021 e poi ci sono 9 mesi di tempo per i decreti attuativi. Per lo snellimento delle procedure ambientali il 31 dicembre il disegno legge in parlamento e poi 6 mesi per i decreti”. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico