Politica

Aversa, raccolta rifiuti: tre operatrici precarie ex Cub assunte dalla Tekra

di Redazione

Aversa (Caserta) – “Oggi tre operatrici del Consorzio Unico di Bacino firmano il contratto di assunzione con la Tekra, si chiude così per loro un lungo periodo di precarietà e incertezza. Ben 20 anni, in pratica una vita”. Lo dichiara l’assessore all’Ambiente della città di Aversa, Elena Caterino. – continua sotto – 

“In questi mesi – continua Caterino – abbiamo portato avanti un serrato confronto con il commissario Cub, con l’azienda e con le organizzazioni sindacali con le quali c’è stata una massima sinergia chiarendo fin da subito che era priorità dell’amministrazione comunale il rispetto della legge regionale 14/2016 ed in particolare dell’articolo 44 sulla ricollocazione del personale dipendente dei Consorzi di bacino”. – continua sotto – 

“Quello odierno – continua la delegata all’Ambiente – è soltanto il primo step. In 20 mesi contiamo di assorbire tutti quei lavoratori, tredici, iscritti nell’elenco di Aversa”. “Abbiamo mantenuto un altro impegno, – aggiunge il sindaco Alfonso Golia – auguro ai nuovi addetti del cantiere di Aversa buon lavoro con l’auspicio che contribuiscano fattivamente a migliorare sempre più l’igiene urbana della città”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico