Avellino

Avellino, 85enne uccide la moglie e si costituisce ai carabinieri: “L’ho soffocata”

“Ho ucciso mia moglie”. Così ai carabinieri un 85enne di Avellino che, dopo aver ammazzato la consorte, 83enne, in un appartamento al terzo piano di una palazzina in via Sottotenente Iannaccone, nel capoluogo irpino, si è presentato spontaneamente in caserma. – continua sotto – 

Sul posto sono giunti i militari dell’Arma che hanno constatato il decesso della donna, che sarebbe avvenuto per soffocamento. L’anziano è stato condotto in caserma per essere ascoltato dagli inquirenti. Ancora da chiarire il movente che, stando ad alcune testimonianze raccolte dai cronisti in mattinata, potrebbe essere legato ai problemi di salute della moglie, che lui aveva sempre sostenuto. Già un mese fa, da quanto si apprende, l’uomo avrebbe tentato il suicidio tagliandosi le vene. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico